Pajaru

Negroamaro PARITARU

Note di degustazione

Il Negroamaro “PARITARU” rende omaggio all’artigiano che, grazie alla sua maestria e conoscenza, era in grado di erigere il “Pajaru”, una costruzione rurale realizzata con il metodo del muro a secco, usato come rifugio dai contadini e dai pastori. Il Paritaru è tutt’oggi emblema di sapienza e di esperienza, la stessa necessaria per la creazione di un grande vino.

Il PARITARU è il frutto di quella saggezza popolare che negli anni è diventata arte nella vinificazione e che ci regala un rosso intenso dai riflessi violacei. Un naso intenso e persistente che regala note di ribes, mora e chiodi di garofano che ritroviamo in bocca accompagnati da sentori di cioccolato nero e un finale speziato. E’ un vino di corpo, intenso e dai tannini morbidissimi.

Il PARITARU è ottimo con formaggi stagionati e carni rosse, da provare con lo spezzatino o arrosti.

Vino Biologico, sostenibile e vegano

Denominazione IGT Puglia
Varietale 100% Negroamaro
Sistema di allevamento Pergola e cordone speronato
Resa per ettaro 130 quintali
Epoca della vendemmia Seconda decade di Settembre
Vinificazione Lunga macerazione delle bucce per 30 giorni
Fermentazione In tini di acciaio inox a temperatura di 28-30°
Affinamento In tonneau di rovere francese e slavonia (20% legni di primo passaggio e 80% di secondo) per 6 mesi e in bottiglia per 4 mesi
Potenziale di invecchiamento 10 anni
Formati 750 ml
pajaru-solu-primitivo
Pajaru
Primitivo SOLU
Pajaru Lampu - o
Pajaru
Susumaniello LAMPU
Pajaru Vientu - o
Pajaru
Puglia Red Blend VIENTU
Pajaru Meridionale - o
Pajaru
MERIDIONALE Tre Tenute
Pajaru Picuraru - o
Pajaru
Primitivo PICURARU
Pajaru Paritaru - o
Pajaru
Negroamaro PARITARU
Pajaru Auru - o
Pajaru
Nero di Troia AURU