Pajaru

Susumaniello LAMPU

Note di degustazione

Il Susumaniello “LAMPU” trae origine dal simbolo di fertilità che accompagna la cultura agropastorale dalla notte dei tempi. Il “Lampu”, dal dialetto locale “fulmine”, è quel fenomeno luminoso che presagia l’arrivo della pioggia, una benedizione per gli aridi terreni del sud della Puglia. Il Susumaniello è un vitigno forte, che nei secoli si è adattato perfettamente alla siccità del Salento.

Il LAMPU si presenta di colore rosso rubino, al naso violetta e frutti rossi maturi, in particolare la prugna, mentre al palato risulta fruttato, erbaceo e tannico, con sentori di spezie e liquirizia sul finale.

Grazie alla sua complessità il LAMPU è l’abbinamento ideale per primi piatti ricchi, come la tradizionale pasta in casa con salsiccia e funghi cardoncelli.

Vino Biologico
Denominazione IGT Puglia
Varietale 100% Susumaniello
Sistema di allevamento pergola e cordone speronato
Resa per ettaro 130 quintali
Epoca della vendemmia prima decade di Ottobre
Vinificazione lunga macerazione delle bucce per 30 giorni
Fermentazione in tini di acciaio inox a temperatura di 28 – 30 °C
Affinamento in tonneau di rovere Francese e Slavonia (30% legni di primo passaggio e 70% di secondo) per 4 mesi e in bottiglia per 4 mesi
Potenziale di invecchiamento 8 anni
Formati 750 ml
Pajaru Lampu - o
Pajaru
Susumaniello LAMPU
Pajaru Vientu - o
Pajaru
Puglia Red Bland VIENTU
Pajaru Meridionale - o
Pajaru
MERIDIONALE Tre Tenute
Pajaru Picuraru - o
Pajaru
Primitivo PICURARU
Pajaru Paritaru - o
Pajaru
Negroamaro PARITARU
Pajaru Auru - o
Pajaru
Nero di Troia AURU